UNISTRASI - Università per Stranieri di Siena - Ateneo Internazionale

  • Gli esami CILS

    href="http://cils.unistrasi.it/94/28/Come_si_svolgono_gli_esami_Cils.htm">Come si svolgono gli esami Cils
  • href="http://cils.unistrasi.it/83/15/Le_prove.htm">Le prove href="http://cils.unistrasi.it/117/83/La_valutazione.htm">La valutazione href="http://cils.unistrasi.it/118/84/I_punteggi.htm">I punteggi href="http://cils.unistrasi.it/100/52/Come_prepararsi_agli_esami_CILS .htm">Come prepararsi agli esami CILS href="http://cils.unistrasi.it/82/13/Le_date_degli_esami.htm">Le date degli esami href="http://cils.unistrasi.it/84/16/Le_sedi_di_esami.htm">Le sedi di esami
      href="http://cils.unistrasi.it/93/27/Come_diventare_sede_di_esame.htm">Come diventare sede di esame href="http://cils.unistrasi.it/128/Materiali_per_le_sedi_di_esami_CILS.htm">Materiali per le sedi di esami CILS
    href="http://cils.unistrasi.it/88/71/Iscrizione_agli_esami.htm">Iscrizione agli esami href="http://cils.unistrasi.it/89/188/Esempi_di_prove_di_esami.htm">Esempi di prove di esami href="http://cils.unistrasi.it/127/201/Risultati_esami_CILS.htm">Risultati esami CILS
  • Corsi per somministratori

  • Ricerca

  • CLIQ

  • Certificazione
    UNI EN ISO 9001 2008


  • FAQ

     /    

    Che cos’è la CILS?

    La CILS (Certificazione di Italiano come Lingua Straniera) è un titolo di studio rilasciato dall’Università per Stranieri di Siena che attesta il grado di competenza linguistico-comunicativa in italiano come L2.

     

    Chi può sostenere la CILS?

    Possono sostenere la CILS tutti i cittadini stranieri e i cittadini italiani residenti all’estero senza limiti di età. Non è necessario possedere titoli di studio particolari, né avere necessariamente superato un esame CILS di livello inferiore.

     

    A che cosa serve la CILS?

    La CILS serve a chi studia l’italiano, a chi lavora e studia in contatto con la realtà italiana, a chi vuole misurare la propria competenza in italiano, per l'iscrizione alle Università italiane e a chi sia richiesto un determinato livello di competenza in italiano attestato formalmente. Il Livello A2 integrazione in Italia è il livello che permette ad un cittadino stranieri di avere il permesso di lungo soggiorno.

    Il Ministero dell'Università e della Ricerca riconosce la CILS come certificato per l'ammissione degli studenti stranieri extra-comunitari alle Università italiane: il possesso del Livello CILS Due – B2 esonera gli studenti extra-comunitari dalla prova di lingua italiana. In riferimento all’ autonomia universitaria, la CILS costituisce comunque un punteggio nella graduatoria derivante dagli esami di ammissione presso i singoli Atenei. Molte aziende o ditte italiane e straniere riconoscono i certificati CILS come requisiti per rapporti di lavoro.

     

    Com’ è strutturata la CILS?

    Il sistema di Certificazione CILS comprende i sei livelli di competenza linguistico-comunicativa individuati del Quadro Comune Europeo di Riferimento (QCER) del Consiglio d’Europa. Ogni livello CILS è autonomo e completo, i livelli individuano una competenza linguistico-comunicativa progressivamente più alta.

     

    Quali sono i Livelli CILS?

    Il Livello A1 è il livello di avvio del processo di apprendimento dell'italiano.

    Il Livello A2 attesta una competenza iniziale, in via di formazione, ma non ancora del tutto autonoma dal punto di vista comunicativo.

    I Livelli A1 e A2 hanno una struttura modulare, differenziata per tipo di pubblico, per garantire la spendibilità della competenza in determinati contesti d'uso della lingua. Sono stati attivati i moduli per il pubblico degli stranieri in Italia, per gli stranieri all'estero che comunque studiano l'italiano nei contesti formativi, per bambini e adolescenti che vivono in Italia o all'estero.

    Il Livello UNO – B1 è il livello di base della competenza: verifica le capacità linguistico-comunicative necessarie per usare la lingua italiana con autonomia e in modo adeguato nelle situazioni più frequenti della vita quotidiana.

    Il Livello B1 adolescenti che ha la competenza del livello B1 ma è indicato per i ragazzi.

    Il Livello DUE  –  B2 è il livello intermedio della competenza linguistico-comunicativa. Prevede una maggiore capacità di uso di elementi dell'area fondamentale della lingua e permette di gestire una maggiore varietà di situazioni, sempre tipiche della vita quotidiana. Chi possiede questo livello è in grado di comunicare efficacemente durante un soggiorno in Italia per motivi di studio e in un contatto con la lingua e la cultura italiana anche per motivi di lavoro. Il possesso di questo certificato consente ad uno straniero extra-comunitario di iscriversi nelle università italiane senza dover sostenere la prova di conoscenza della lingua italiana.

    Il Livello TRE – C1 è il livello superiore della competenza linguistico-comunicativa: prevede un ampliamento dell'area degli usi linguistici e dei contesti di comunicazione. Permette di comunicare non solo in situazioni tipiche della vita quotidiana, ma anche nei rapporti formali di tipo pubblico e nei rapporti di lavoro.

    Il Livello QUATTRO – C2 è il livello avanzato della competenza linguistico-comunicativa: prevede un ulteriore ampliamento degli usi linguistici e la reale capacità del candidato di dominare una vasta gamma di situazioni comunicative. Permette di interagire non solo in tutte le situazioni informali e formali di comunicazione, ma anche in quelle professionali.

     

    Quali sono le prove CILS?

    Le prove di abilità CILS sono cinque: ascolto, comprensione della lettura, produzione scritta, produzione orale, analisi delle strutture della comunicazione in italiano.

     

    La scala di valutazione prevede: per i livelli dal UNO–B1 al QUATTRO-C2 un punteggio massimo di 100 punti suddivisi in cinque parti di 20 punti ciascuna (per ogni abilità il livello di sufficienza è raggiunto con 11 punti).

    I livelli A1 e A2 prevedono un punteggio massimo di 60 punti suddivisi in cinque parti di 12 punti ciascuna per i moduli (per ogni abilità il livello di sufficienza è raggiunto con 7 punti), e in quattro parti per i moduli A1 Bambini con un punteggio massimo di 48 punti suddivisi in quattro parti di 12 punti ciascuna e Modulo integrazione in Italia (le abilità di ascolto e produzione orale hanno un punteggio massimo di 18 punti con un livello di sufficienza di 10 punti, mentre le abilità di lettura e di produzione scritta hanno un punteggio massimo di 12 punti con un livello di sufficienza di 7 punti).

     

    Come si fa ad ottenere il certificato finale?

    Per conseguire il certificato è necessario raggiungere il livello di sufficienza in ogni abilità. Il certificato finale viene inviato dall'Università per Stranieri di Siena alla sede convenzionata presso la quale hai sostenuto l'esame. Per ottenere il certificato finale devi quindi rivolgerti solamente all'ente convenzionato presso il quale ti sei iscritto. Se hai sostenuto l'esame a Siena, riceverai il certificato finale al recapito da te indicato sul modulo d'iscrizione.

     

    Se non supero una prova di esame come posso fare?

    Ai candidati che non raggiungono la sufficienza in tutte le abilità, ma solo in alcune, e che, di conseguenza, non conseguono il certificato, l'Università rilascia un attestato di capitalizzazione. Il voto conseguito nelle abilità superate rimane valido per 18 mesi dall'inizio dell'esame. Occorre, comunque, inviare una nuova proposta di adesione ed effettuare il pagamento della tassa d'iscrizione relativa alle sole abilità da ripetere.  

     

    Dove posso sostenere l’esame CILS?

    Gli esami si tengono presso le sedi con le quali l’Università per Stranieri di Siena ha stipulato un’apposita convenzione. Questo è il link   per scegliere la sede che preferisci.

     

    Come posso iscrivermi alla CILS?

    Per iscriverti agli esami CILS in Italia e all’estero ti devi rivolgere alle sedi di esame  e seguire la procedura di iscrizione che queste ti comunicheranno. Ricordati che per sostenere l'esame presso un ente convenzionato devi versare la tassa d'iscrizione direttamente sul numero di conto corrente che la sede ti indicherà.

     

    Quali sono le modalità di iscrizione all’esame CILS per la sede di Siena?

    Se vuoi fare l’esame a Siena occorre scaricare dal sito internet (www.unistrasi.it - pagina CILS - Iscrizione) dell'Università per Stranieri di Siena e inviarla per fax ( al numero: 0039-0577283163) o per posta almeno 40 giorni prima della data di esame all’Università per Stranieri di Siena - Divisione dei Servizi agli Studenti Piazza Carlo Rosselli 27-28, - 53100 - allegando la fotocopia di un documento di identità e la ricevuta del pagamento della tassa di esame.

     

    Qual è il costo dell’esame CILS? (per la sede di Siena)

    La tassa d'esame non può essere rimborsata. Solo in casi eccezionali e opportunamente documentati (motivi di salute, motivi familiari gravi, impegni di studio improrogabili) può essere trasferita a sessioni d'esame successive.

     

    Com’è possibile pagare l’iscrizione all’esame CILS?

    Il pagamento può essere effettuato tramite:

    ·     c/c postale n. 10347532 intestato a: Università per Stranieri di Siena. CAUSALE: tassa d'esame CILS, sessione del .......nella sede d'esame di ...... ESEGUITO DA: scrivi il tuo nome e cognome

    ·     bonifico sul c/c bancario n. 25648 (Codice IBAN IT 39 R 01030 14218 000000025648) presso la Tesoreria della Banca Monte dei Paschi di Siena, Ag. 8 – Piazza Rosselli 8 - Siena, intestato a: Università per Stranieri di Siena.

     

    Come è possibile avere i risultati degli esami CILS?

    Puoi contattare la sede convenzionata presso la quale hai sostenuto l'esame. Conserva quinidi il foglio identificativo, contenente il numero di matricola, che ti viene consegnato il giorno dell'esame.

     

    Com’è possibile diventare sede di esame CILS?

    L'ente che vuol diventare sede di esame deve fare una richiesta scritta al Magnifico Rettore dell'Università. Prima della stipula della convenzione, viene inviato un questionario denominato Criteri di Qualità per l'accesso ai servizi CILS che l'ente richiedente deve compilare. Il questionario ha lo scopo di raccogliere informazioni sulle caratteristiche della futura sede di esame (attrezzature, spazi didattici, pubblici afferenti ecc.). Una volta stipulata la convenzione, la sede di esame si impegna a organizzare le sessioni e a curare tutte le procedure organizzative.

     

    Quando sono disponibili i risultati degli esami CILS?

    Circa tre mesi dopo la data dell'esame.

     

    Com'è possibile diventare sede di esame CILS?

    L'ente che vuol diventare sede di esame deve fare una richiesta scritta al Direttore del Centro Cils. Prima della stipula della convenzione, viene inviato un questionario denominato Criteri di Qualità per l'accesso ai servizi CILS che l'ente richiedente deve compilare. Il questionario ha lo scopo di raccogliere informazioni sulle caratteristiche della futura sede di esame (attrezzature, spazi didattici, pubblici afferenti...). Una volta stipulata la convenzione, la sede di esame si impegna a organizzare le sessioni e a curare tutte le procedure organizzative.

     

    Dove posso avere ulteriori informazioni?

     

    Per avere informazioni specifiche sulle convenzioni Segreteria Amministrativa

    Responsabile

    Dott.ssa Chiara Fusi

    Tel. +39 0577 - 240467 e-mail: cils@unistrasi.it; fusi@unistrasi.it

     

    Per avere informazioni specifiche sull'iscrizione agli esami

    Dr. Luana Bellini

    segrcils@unistrasi.it

    Tel. +39 0577 240272

    Dr. Massimiliano Giardi

    segrcils@unistrasi.it

    Tel. +39 0577 240113